TEMPIO PAUSANIA - ARZACHENA - SARDEGNA in TRENINO VERDE | Viaggi 2022

Sardegna in Trenino Verde
Vai ai contenuti
Gallura Experience
in Bus & Trenino Verde da Tempio Pausania ad Arzachena
Benvenuti a Tempio Pausania, la “Città di Pietra”, come la insigní Vittorio Emanuele I già nel 1833 per celebrarne la rilevanza culturale e l’architettura tipicamente in granito faccia a vista. La breve visita, narrando anche di Fabbrizio De Andrè, si snoda tra piazze, chiese e viuzze, sino alla vecchia Stazione Ferroviaria (con i bei dipinti in “Stile Liberty” di Giuseppe Biasi -1931-) ed alle adiacenti Officine Ferroviarie, delle linee Palau-TempioPausania-Sassari-Alghero. Luogo maestoso, rimasto incantato ai primi anni trenta, oggi musealizzate (normalmente chiuse) e con i macchinari ancora funzionanti. Un Trenino Verde parte proprio in quel momento. Lo salutiamo momentaneamente, per raggiungerlo dopo aver visitato alcune celebri eccellenze non raggiungibili in treno.
Ci spostiamo in Pullman GT ed in 10 minuti siamo dentro Calangianus, per la visita di piccolo ed interessantissimo laboratorio di trasformazione del sughero. Un nuovo spostamento in Pullman GT ci consente di raggiungere il paesino di Luras, dove ammirare i Dolmen “Ladas” e “Ciuledda”, con i loro oltre 5.000 anni di storia, permettono alla Guida di raccontare della civiltà Nuragica e, forse, dei popoli “Shardana”. Poco dopo, imperdibile per chi viene in Sardegna, faremo visita al Museo Galluras, con svariate stanze sull’etnografia locale ed in particolare con la sala dedicata a “Sa Femmina Accabadora” (colei che dava la vita, …e la toglieva). Il nostro Pullman GT ci attende per portarci comodamente attraverso questa Gallura centrale, distale dalla linea ferrata su cui rientreremo.
Sarà impossibile non parlare del leggendario “Muto di Gallura”. Quel Bastiano Tansu che proprio in queste campagne visse, in latitanza, la faida tra i Vasa e i Mamia, prima di venire presentato al mondo dal Costa nel 1884 e riportato ad una terza vita pubblica dal successo dell’omonimo film (2022). Sulla strada incontreremo il paesino di Sant’Antonio di Gallura. Una brevissima sosta potrà consentirvi di vedere la via degli “stazzi” che formarono la “cussorgia” che divenne Comune autonomo nel 1954. La “Civiltà degli Stazzi”, che unisce i corsi con i sardi, chiave di lettura della cultura e dei comportamenti dei galluresi, vi stupirà lungo la via, narrata dalla vostra guida turistica. Il tempo vola via velocemente ed in breve saremo alla Stazione Ferroviaria campestre di Arzachena. Splendida, con il suo stile architettonico.
L’orario serale ci regala un clima più mite e colori via via più struggenti. Ore 18:35, fischia! Ore 18:40, sbuffa e sferraglia. Si parte!! Il nostro Trenino Verde parte lentamente sulla linea a “scartamento ridotto”, realizzata durante la rivoluzionaria epopea sociale e industriale, che dalla metà dell’ottocento, travolse anche l’autarchica Gallura che avete scoperto quest’oggi. Dai finestrini, tra mammelloni granitici ed il verde dei boschi a sughera, si scorgono le cussorgie e gli stazzi, filo conduttore della storia agropastorale di questi luoghi. Si supera la zona archeologica “CodduVecchiu-LaPrisgiona”, si incontreranno le stazioni di Caldosa, Capichera e Oddastru, prima di giungere a quella di S.Antonio di Gallura ed infine alla fermata sul Lago di Liscia. Il Trenino Verde prosegue tra mammelloni granitici che celano le “conche fraicate”, immersi nelle sugherete. Si raggiunge la stazione di Calangianus-Luras e quella di Nuchis, prima di giungere all’imbrunire in quella di Tempio Pausania. L’Esperienza breve ma intensa, ricchissima di curiosità, godute in relax, termina qui, ma non la si dimenticherà.

Il servizio comprende:
  • Biglietto del Trenino Verde (Automotrice ADe o Locomotore con Carrozza Breda)
  • Servizio di Guida Turistica per le spiegazioni a bordo treno, nelle soste alle stazioni e nelle visite del territorio dei Comuni di Luras, Calangianus, Sant’Antonio di Gallura, Tempio Pausania
  • Trasferimenti in Pullman GT (TempioPausania-Calangianus, Calangianus-Luras, Luras-StazioneArzachena)
  • Laboratorio del sughero
  • Tutti gli oneri di accesso, inclusi quelli per la visita del Museo Etnografico “Galluras”, dei Dolmen “Ladas” e “Ciuledda”, della Stazione e delle Officine Ferroviarie di Tempio Pausania e Arzachena.
  • Copertura assicurativa del nostro Tour Operator sull’organizzazione dell’Esperienza
LURAS-TEMPIO (2).jpg
LURAS-TEMPIO (4).jpg
Tempio-Luras (7).JPG
Tempio-Luras (6).JPG
Tempio-Luras (4).JPG
IMG_20210618_093546-2 (Grande).jpg
Locandina-Tempio-Arzachena-2022--travelling-.jpg
TRAVELLING SARDINIA S.r.l.
Viale Sant'Avendrace 289 Cagliari (CA)
email: info@sardegnatreninoverde.com
tel.: (+39) 3384592082

Iscrizione Registro Regionale AdV n. 476
P.IVA 04006800926
Torna ai contenuti